Lo shiitake è la base della salute intestinale

Shiitake: Colesterolo, Fermenti Lattici, Febbre, Influenza, Carie, Ossa

Lo Shiitake è un fungo di base per la salute dell’intestino. E’ in grado di riequilibrarne le funzioni, perchè svolge quattro azioni necessarie per la salute intestinale. E’ uno dei punti deboli della nostra salute, il mnostro tallone d’Achille.

I Fermenti Lattici Intestinali
Nutre i fermenti lattici, che hanno bisogno per crescere di sostanze di cui lo Shiitake è molto ricco.I fermenti lattici, (il Lactobacillus brevis ed il Bifidobacterium breve, sono tra i batteri più importanti della flora intestinale) sono la base per mantenere la salute di salute dell’intestino.

Lo Shiitake contiene
Lo Shiitake contiene sostanze necessarie a nutrire i fermenti lattici, che se non hanno nutrimento soccombono.
Il Trealosio è uno zucchero raro, e le fibre sono il necessario nutrimento (prebiotici) dei fermenti lattici per formare la flora batterica sana, che è necessaria per restituire all’intestino salute.

Prebiotici, sono le fibre del fungo, che agiscono in sintonia con i Terpenoidi ed i Beta-glucani che eliminano i batteri intestinali patologici. I batteri patologici fermentano e producono gas e tossine, che passono in circolo e sono dannose e alcune di esse anche cancerogene(es nitrosammina). L’intestino recupera la sua salute e questo è un fattore molto importante per il benessere di tutto il corpo.

Lo Shiitake nutre i Fermenti lattici intestinali
Lo Shiitake nell’intestino svolgonono due azioni coordinate di risanamento della Flora batterica: nutrono i Fermenti lattici intestinali, cioè i batteri sani, ed eliminano solo la flora batterica patogena.
Nel fitocomplesso di ciascuno di questi rimedi naturali si trovano sostanze con queste due azioni sinergiche.

Lo Shiitake elimina i batteri intestinali patogeni
Le fibre nutrono solo la flora batterica intestinale sana ed i terpenoidi e i beta-glucani, che sono attivi antimicrobiciattaccano ed eliminano solo la flora batterica patogena. Quindi c’è un’interessante sinergia nei funghi curativi tra nutrimento, cioè le componenti fibrose del fungo e l’azione antimicrobica, derivata dai betaglucani e dai terpenoidi, che agisce sui due livelli con un risultato che serve all’intestino : una flora batterica intestinale, che si sviluppa in modo sano ed equilibrato.

Prebiotico (nutrimento) e probiotico (fermento lattico)
I termini prebiotico, le fibre ed il trealosio il cibo, il pasto dei batteri, ed il termine probiotico cioè i fermenti lattici, sono da un lato infelici perchè si prestano alla confusione. Ma sono stati entrambi scelti con all’interno la parola bios, che significa vita,perchè sono entrambi sono indispensabili a non buttar via la vita, la salute. L’uno è indispensabile all’altro.

Cordialmente
dottor Walter Ardigò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha loading...