Liberati dalla gastrite e reflusso esofageo con hericium e cordyceps

Reflusso gastro-esofageo

Gastrite con reflusso gastro-esofageo
Prima di arrivare alla gastrite con reflusso esofageo, di contenuto acido nell’esofago, di solito lo stomaco comincia ad avere digestioni difficili con gonfiori e spesso acidità.
Cordyceps ed Hericium in questo caso costituiscono un’accoppiata molto efficace e risolutiva per questa sintomatologia gastrica. Ma non solo perchè anche nel caso della gastrite con Helicobacter pilori sono altrettanto efficaci.

Hericium

  • favorisce la digestione dello stomaco riportando il processso alla consueta normalità
  • aumenta il muco, che protegge la mucosa gastrica, dall’acidità secreta per la digestione
  • aumenta la serenità e riduce lo stress emotivo

Cordyceps

  • dà tono allo stomaco gonfio, che tende ad essere più tonico di pari passo anche con l’azione antinfiammatoria che il cordyceps svolge efficacemente nella gastrite
  • dà la forma allo stomaco sformato che non si chiude ermeticamente e rigurgita acidità in su, nell’esofago che si infiamma

Gastrite con reflusso gastro-esofageo: cos’è e come si sviluppa Il rigurgito è causato dalla non perfetta chiusura della valvola predisposta alla chiusura superiore. E’ chiamata Cardias, anche se non c’entra nulla con il cuore ed è valvola perché si apre e si chiude in sintonia con i movimenti di entrata del cibo nello stomaco. E si richiude  immediatamente perché il contenuto dello stomaco quando digerisce è reso acido dalla secrezione di succhi gastici per digerire che sono molto acidi.

Lo stomaco sano o quasi è protetto da uno strato di muco che come un velo di plastica come ad esempio il domopack avvolge ricoprendo in modo  sigillanto le pareti dello stomaco.

E’ un muco che protegge la parete dello stomaco, altrimenti come l’acidità del succo gastrico smembra il prosciutto, altrettanto causerebbe infiammazione e sanguinamento nella parete dello stomaco, dove non è più protetta dal muco.
Come non è protetto dal muco l’esofago e quindi se il cardias non ha tenuta stagna un po’ di cibo acido, che si chiama bolo acido va nell’esofago sono dolori cioè esofagite, che a volte risale fino alla gola.

La Ricetta spiegata

Hericium
Lo stomaco con Hericium riforma lo strato di muco protettivo per le sue pareti, necessario per difendersi dall’acidità che è indispensabile per una buona digestione. Questo è un elemento da sottolineare perchè non mi risulta che in natura esista una sostanza simile. Inoltre è un ottimo antinfiammatori che risolve anche l’irritazione e l’infiammazione dello stomaco o ricostruisce la mucosa dello stomaco se c’è un’erosione come nella gastrite erosiva. Ma non finisce di stupire l’Hericium perché è anche un potente sostegno del Sistema nervoso centrale, che aiuta tutti coloro che logorano lo stomaco per motivi psico-somatici.

La causa della gastrite dimostrata è 90% stress. La cura della gastrite infatti deve tener conto di questo elemento, se vuole essere una cura efficace, che si occupa anche della causa.

Cordyceps
Lo stomaco ha perso la sua forma perché non hanno più forma lo stomaco, come una borsa che dopo anni non ha più la sua forma ma prende la forma del contenuto perché le pareti sono assottigliate. Così è lo stomaco che è soggetto a gonfiori le pareti hanno perso tono. Il Cordyceps ridà tono allo strato di muscolo che si trova all’interno dello stomaco e così lo stomaco ridà allo stomaco la sua forma corretta che permette alla chiousura di avere i due lembi nella posizione ideale per la chiusura ermetica dello stomaco sano.

Cordialmente
dottor Walter Ardigò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha loading...