Hericium per rafforzare stomaco e sistema nervoso

Intestino Funghi Medicinali Shiitake

L’Hericium erinaceus è un fungo commestibile molto diffuso in Cina e Giappone, che cresce anche in Europa. Grazie all’ottimo sapore e alle sue proprietà curative, è particolarmente apprezzato in cucina. Secondo la medicina tradizionale cinese, l’Hericium andrebbe utilizzato soprattutto per trattare i problemi allo stomaco e i disordini del sistema nervoso, per ripristinare la naturale robustezza dell’organismo e per rafforzare le difese immunitarie. Un famoso detto recita “Hericium dà tendini d’acciaio e memoria di leone.”

Principi attivi contenuti Beta-glucani: sostanze che conferiscono azioni immunostimolante, antinfiammatoria e antibatterica, ben conosciute in letteratura. Hericenone e Hericene (fenoli): stimolano il fattore di crescita dei nervi (nerve growth factor NGF), una proteina che si trova inattiva nelle cellule nervose e si attiva quando c’è una lesione.
Selenio: è un importante antiossidante, che protegge la cellule dai radicali liberi provenienti dall’interno o dall’esterno, dagli inquinanti ambientali e dalle radiazioni UV.

Indicazioni i suggerimenti per l’utilizzo

Rafforza l’organismo con il 1°, 2° e 4° potere. In particolare, è molto importante per lo stomaco, il sistema nervoso (centrale e periferico) e la psiche.

1° potere: malattie legate alle difese immunitarie e all’infiammazione

L’Hericium stimola e rafforza le difese immunitarie indebolite, contrastando microrganismi di vario tipo. Per questo è molto utile in numerosissime malattie causate da germi patogeni. L’effetto germicida rende questo fungo un aiuto prezioso anche contro l’Helicobacter pylori. Risulta efficace per:

  • Bronchite
  • Cistite
  • Faringite
  • Helicobacter pylori con o senza gastrite
  • Influenza

2° potere: malattie legate a digestione, peso e metabolismo

Tutte le malattie e i sintomi a carico dello stomaco possono trarre giovamento dall’impiego di Hericium. Esso, infatti, svolge tre effetti molto benefici: facilita la produzione del muco protettivo, ripristina la normale acidità e rigenera la mucosa gastrica, che ritrova così la sua normale funzionalità, permettendo di digerire correttamente. Inoltre, stimola le difese immunitarie e svolge un’azione anti-microbica, efficace nell’eliminare l’eventuale presenza dell’Helicobacter pylori.

Infine, impedisce al cibo di ristagnare e fermentare, producendo gas e gonfiore, e di risalire verso l’alto e combatte l’ansia, una delle cause principali dei problemi gastroenterici. Da uno studio condotto su pazienti affetti da gastrite e ulcera gastrica dal Prof. Schnitzler dell’Università di Weihenstephan risulta che nel 58% dei casi si è registrata la regressione totale dell’infiammazione e la completa ricostruzione della mucosa dello stomaco. Nell’82% dei pazienti, invece, si è registrato un notevole miglioramento dei sintomi clinici. È efficace per:

  • Ernia iatale
  • Gastrite
  • Gastrite atrofica
  • Gastrite con Helicobacter pylori
  • Gastroduodenite con o senza Helicobacter pylori
  • Gonfiore dello stomaco
  • Reflusso gastroesofageo

3° potere: malattie dell’energia (forza, ormoni e struttura), del cervello e del cuore Mente e sistema nervoso traggono grandi benefici dall’utilizzo di Hericium.

Questo fungo, infatti, rafforza la serenità psicologica, ha effetto ansiolitico e dona energia e forza mentale, difendendo da numerose problematiche. Inoltre, stimola la sintesi del NGF (Nerve Growth Factor), la principale proteina capace di rigenerare le parti danneggiate dei neuroni. Ecco perché rallenta o migliora l’alterazione e la degenerazione del sistema nervoso, risultando utile in malattie come la demenza, la sclerosi multipla e l’Alzheimer. È efficace per:

  • Ansia
  • Demenza vascolare
  • Depressione
  • Difficoltà della memoria
  • Invecchiamento delle funzioni del cervello
  • Malattia di Alzheimer
  • Morbo di Parkinson
  • Sclerosi multipla
  • Stanchezza
  • Stress

Bibliografia
Abdulla MA, Mohd Noor S, Sabaratnam V, Abdullah N, Wong KH, Mohd Ali H. (2008): “Effect of
culinary-medicinal lion’s mane mushroom, Hericium erinaceus (Bull.: Fr.) Pers.
(Aphyllophoromycetideae), on ethanol-induced gastric ulcers in rats.” Int J Med Mushr. 10:325–30.
Wong KH, Naidu M, David P, Abdulla MA, Abdullah N, Kuppusamy UR, Sabaratnam V: Peripheral
nerve regeneration following crush injury to rat peroneal nerve by aqueous extract of medicinal
mushroom Hericium Erinaceus (Bull.: Fr) Pers. (Aphyllophoromycetideae). Evid-Based Compl Alt
2011. Dott. Walter Ardigò

Prodotti Collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha loading...