Acufeni, paresi facciale, ansia e depressione : Auricularia e Cordyceps li sistemano

Auricularia fungo curativo

Gentile dottor Ardigò,
una mia amica mi ha parlato bene di lei e della micoterapia. Purtroppo da due mesi soffro di acufeni; dopo un periodo di stress e avendo preso freddo all’orecchio ho iniziato a sentire un ronzio all’orecchio sinistro da allora è iniziato un calvario ansia e depressione una settimana dopo ho avuto una emiparesi facciale (tac negativa) inizialmente sono stato curato con cortisone iniezioni due neurologi e un otorino hanno diagnosticato un herpes zoster oticus anche se in forma lieve visto che la manifestazione esterna consisteva solo in alcune vescicole sul padiglione auricolare e assenza di dolore un’otorino invece è scettico rispetto a questa diagnosi un’altro più possibilista. La paresi è rientrata nel giro di 20 giorni attualmente sono in cura da un’omeopata. Ci sono giorni in cui sto meglio e sento di meno il ronzio altri invece sto male anche durante la giornata il disturbo è fluttuante molto fastidiosa è anche l’iperacusia (puressa fluttuante) la prego di aiutarmi la mia vita si è fermata non so più cosa fare per uscire da questa situazione.
Cordiali saluti

Risposta
Gentile lettore, mi dispiace per i sintomi che la affliggono, ma la micoterapia è un valido aiuto con cui aiutarsi. La micoterapia è molto generosa nel ripulire e rimettere a nuovo orecchio, nervi, circolazione, stato emozionale, eliminazione di eventuale virus herpes zoster, difese immunitarie.

Per gli acufeni
L’acufene è un rumore conseguente a disturbi circolari ed Auricularia è utile perché favorisce la circolazione, grazie ai suo importante effetto vasodilatatore che aumenta la portata circolatoria riducendo il rumore. Di conseguenza la circolazione scorre in modo più fluido e silenzioso.

Per l’emiparesi facciale (tac negativa)
Sull’herpes zoster oticus, condivido i dubbi dell’otorino perché è una patologia molto rara, molto grave con sordità improvvisa vertigini molto importanti. Di solito e soprattutto nella stagione fredda, con l’aggiunta dello stress è molto frequente l’emiparesi del facciale da freddo, chiamata “a frigore”. La tac è superflua, perché è negativa nel 99% dei casi, trattandosi di un evento che interessa il nervo a livello periferico e mai i centri nervosi encefalici, altrimenti il danno sarebbe stato permanente ed accompagnato anche da altri sintomi.
Proprio oggi leggevo che il 40% delle indagini Rx sono superflue.

Micoterapia
Sono molto utili Cordyceps ed Hericium (rafforzativo del nervo). Stimolo il Fattore di crescita del nervo (gnf) scoperto dalla Prof. Rita Levi Montalcini che le ha valso il èpremio Nobel nel 1986, ma che non è mai diventato unn farmaco. Invece è stimolato da due proteine contenute nell’Hericium. Molto utile per nervi stress e altro, tra cui stomaco ecc..

Cordyceps migliora la stato delle difese immunitarie il nervo la circolazione il padiglione auricolare è anti virus aumenta l’energia ed il benessere generale.

Auricularia (stresss-ansia) e Cordyceps(stress-depressione-calo di energia) so anche rispettivamente un ottimo aiuto per i sintomi ansioso-depressivi, che potrà verificare personalmente e forse suggerire anche ad i suoi pazienti, se vorrà.

Risultati, che ho il piacere di vedere nella cura di moltissime patologie nel mio studio.

Quindi ogni fungo ha un’azione significativa cioè di efficacia comparabile a quella del farmaco chimico corrispondente per azione farmacologica, più lenta, ma senza effetti collaterali ed inoltre di riequilibrio e rafforzamento dell’organismo, sia nella prevenizione, sia nella cura:

  • nell’aumentare le difese Immunitarie contro batteri, virus, candida ecc e prevenire e curare influenza, febbre, malattie virali epatiti o Hiv ecc. e anche malattie allergiche
  • cuore: prevenzione e aiuto nelle malattie delle coronarie
  • circolazione: antiarteriosclerosi antinfiammatorio coritson-like, senza effetti collaterali
  • azione disintossicante su fegato, radicali liberi in tuto l’organismo, e soprattutto negli organi eliminatori, rene, intestino e pelle
  • azione metabolica di ri-equilibrio di grassi, colesterolo, glicemia e favorisce anche il dimagrimanto
  • azione energetica, perché pulendo l’organismo, l’organismo risponde meglio e contiene sostanze che aumentano la vitalità e riducono lo stress

Inoltre poi ci sono funghi che oltre a questi effetti di base hanno un completamento della loro azione su altri disturbi.

La Micoterapia in pratica
Dosaggi: 2 gr. al giorno di ogni fungo
Tempistiche: Il ciclo va fatto per tre mesi, perché se già nel primo mese, cominciano a manifestarsi benefici, questi diventano prorompenti nel secondo e terzo mese.

Infatti se nel primo mese prevale l’azione di pulizia delle singole cellule dell’organismo, nel secondo e terzo si accompagna anche il sostegno, il nutrimento, il riequilibrio ed il rafforzamento dei principali distretti dell’organismo, dato che i funghi agiscono su tutti principali distretti.

Quindi Auricularia Cordyceps sono utili per la circolazione e la salute del cuore (gli studi lo considerano un’importante prevenzione per il cuore), Cordyceps inoltre eleva ossigenazione del sangue, le energie e le prestazioni nello sport (le atlete cinesi hanno fatto nove record mondiali), Reishi è un antinfiammatorio Cortison-like come effetto senza effetti collaterali negativi, ed eccellente per la pelle bella, Polyporus ottimo per vene e gambe gonfie, Shiitake notevole per la salute dell’intestino e per i fermenti lattici ecc.

Cordialmente
dr Walter Ardigò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha loading...